• Contatto vendite Cognex: +39 02 3057 8196

  • Contatti

Simbologie

Caratteristiche dei codici a barre 1D e terminologia dei simboli lineari

Di seguito è riportato un esempio di Universal Product Code (UPC), uno dei tipi di codice a barre 1D più diffusi. Per questo codice a barre lineare 1D, ogni numero è composto da 7 moduli. Spesso si pensa che solo i moduli neri contengano dati, invece il codice è composto sia dai moduli neri sia da quelli bianchi e tutti i moduli contengono dati.

Larghezza del codice a barre

La barra più sottile corrisponde a un modulo. Di conseguenza le barre singole sono larghe un modulo, quelle doppie sono larghe due moduli, quelle triple sono larghe tre moduli e quelle quadruple sono larghe quattro moduli. La larghezza della barra stretta corrisponde alla barra più piccola del codice. Le altre barre nel codice sono definite in base al rapporto con la barra più stretta. Il rapporto tra la barra larga e quella stretta è generalmente 2:1, 3:1, 2,5:1.

Terminologia dei simboli lineari

Zona libera

La zona libera di un codice a barre lineare 1D corrisponde allo spazio all'inizio e alla fine di un codice. I codici a barre lineari 1D devono avere una zona libera per poter essere decodificati correttamente.

Sequenza di protezione

Può essere chiamata anche sequenza iniziale o finale. Segnala al lettore l'inizio e la fine di un codice. Non tutti i codici a barre ne sono provvisti. Lo schema sotto indica le varie caratteristiche e la terminologia dei simboli lineari. La legenda dello schema è riportata sotto.

1D Code diagram

RICHIEDI L'ACCESSO PER OTTENERE SUPPORTO E FORMAZIONE SUI PRODOTTI E MOLTO ALTRO

REGISTRATI A MYCOGNEX

AVETE DELLE DOMANDE?

I rappresentanti Cognex sono disponibili in tutto il mondo per supportarvi nelle vostre necessità di lettura dei codici a barre industriali

CONTATTI