• Contatto vendite Cognex: +39 02 3057 8196

  • Contatti

Strumenti interattivi

Lighting Advisor

Questo strumento esclusivo consente di sperimentare gli effetti di diverse tecniche di illuminazione da varie posizioni su una gamma di articoli specifici. Selezionate un articolo tramite una delle icone visualizzate in alto, in seguito scegliete una tecnica di illuminazione a sinistra. Passando il mouse sopra le icone, verranno visualizzate le descrizioni delle diverse tecniche di illuminazione. Fare clic sui pulsanti a destra per sperimentare l’effetto che si ottiene avvicinando o allontanando la fonte di luce dall’articolo.
Articoli:
Tipi di illuminazione:

Retroilluminazione:

1 I dispositivi di retroilluminazione vengono utilizzati per mettere in risalto i bordi o le aperture (fori o lavorazioni) di un componente o per nascondere materiali trasparenti. I dispositivi di retroilluminazione non devono essere a contatto con l’oggetto: spesso funzionano meglio se tra oggetto e luce è mantenuta una certa distanza.

Prestare attenzione a: Chiarezza dei bordi o immagini sfuocate soprattutto su componenti rotondi

Illuminazione a barra:

1 Le barre luminose offrono sia un’illuminazione lineare e uniforme che la possibilità di regolare l’angolo di illuminazione in base all’applicazione. Le barre luminose sono ideali per creare un contrasto su superfici ruvide o opache come carta e cartone.

Prestare attenzione a: Irregolarità su superfici circolari e zone di calore.

Coassiale/In asse:

1 Le luci coassiali sono ideali per mettere in risalto i bordi e le differenze di altezza di un componente. Le luci coassiali sono ottime per superfici metalliche piatte, però non sono raccomandate per quelle curve. Le luci coassiali sono le uniche luci che consentono di illuminare un oggetto dallo stesso asse del sistema visivo.

Prestare attenzione a: Definizione chiara su bordi rialzati.

Circolare in campo scuro:

1 Le luci circolari in campo scuro, con LED montati a 90 gradi, mettono in risalto i bordi di un oggetto e le differenze di altezza su una superficie, offrendo un contrasto più elevato. È necessario che la luce sia molto vicina all’oggetto (distanza di lavoro breve).

Prestare attenzione a: Dettagli con goffrature o incisioni a distanze ravvicinate.

Cupola:

1 Le luci a cupola forniscono un’illuminazione uniforme e priva di ombre. Questo tipo di illuminazione viene utilizzato solitamente con superfici circolari, soprattutto se sono metalliche, lucide e ricurve. L’illuminazione a cupola dissimula le differenze di altezza tra i diversi oggetti e rende uniforme l’insieme.

Prestare attenzione a: Qualità dell’immagine e diffusione della luce uniformi e regolari

Circolare a bassa angolazione:

1 Le luci circolari a bassa angolazione forniscono un contrasto ideale sugli oggetti con bordi rialzati, garantendo una maggiore flessibilità di distanza di illuminazione rispetto alle luci circolari in campo scuro. Le luci circolari a bassa angolazione sono particolarmente indicate per le superfici lucide.

Prestare attenzione a: Differenze di contrasto tra distanze di illuminazione ridotte ed elevate

Circolare:

1 Le luci circolari standard sono ideali per un’ampia gamma di applicazioni e sono molto versatili. Coprono l’intera area di lavoro con un’illuminazione priva di ombre e vengono molto utilizzate nel settore della visione industriale.

Altezza (mm):


*Il sistema Lighting Advisor di Cognex è progettato per offrire la dimostrazione di specifici effetti di illuminazione; si consiglia comunque di procedere alla scelta finale dei dispositivi di illuminazione solo dopo una valutazione più approfondita. Per usufruire dell’assistenza di un professionista dei sistemi visivi Cognex, utilizzate il modulo online Valutazione dell’applicazione oppure contattateci.

RICHIEDI L'ACCESSO PER OTTENERE SUPPORTO E FORMAZIONE SUI PRODOTTI E MOLTO ALTRO


REGISTRATI A MYCOGNEX

AVETE DELLE DOMANDE?

I rappresentanti Cognex sono disponibili in tutto il mondo per supportarvi nelle vostre necessità di lettura dei codici a barre industriali

CONTATTI