• Contatto vendite Cognex: 02 30578196

  • Contatti

Azienda

STORIA DELL'AZIENDA

Cognex celebra 40 anni di visione

Il 2021 celebra il 40° anniversario di Cognex. È insolito per qualsiasi azienda rimanere in attività per 40 anni, ed è ancora più insolito per una società tecnologica. Non solo Cognex è sopravvissuta, ma è diventata il leader riconosciuto nel settore della visione artificiale. Il nostro successo si basa su una lunga tradizione di innovazione, audacia e creatività. Pur avendo la reputazione e la forza finanziaria di un'azienda di 40 anni, ci muoviamo velocemente come una start-up! Siamo un'azienda che apprezza il duro lavoro per diventare i migliori in quello che facciamo, ma siamo anche un'azienda che ha il senso dell'umorismo ed è giovane nello spirito.

Una nuova azienda in un settore innovativo

La fondazione di Cognex Corporation risale al 1981, a opera del dott. Robert J. Shillman, assistente universitario in percezione visiva umana presso il Massachusetts Institute of Technology. Il dott. Shillman decise di abbandonare la carriera accademica per avviare Cognex, investendo nella società i risparmi di una vita, 100.000 dollari. Shillman invitò due studenti del MIT, Marilyn Matz e Bill Silver, a seguirlo in questa impresa, offrendo loro una bicicletta per convincerli a lasciare il MIT per un'estate. Quello che per Marilyn e Bill era iniziato come un lavoretto estivo si rivelò ben presto l'inizio di una carriera: i due giovani decisero infatti di rimanere in qualità di co-fondatori della società. Queste tre persone hanno dato vita a Cognex e ne hanno scelto il nome, che deriva dall'espressione "Cognition Experts" (Esperti di visione).

Il primo sistema di visione

Il primo sistema di visione, DataMan, venne prodotto nel 1982. DataMan è stato il primo sistema industriale al mondo per il riconoscimento ottico dei caratteri (OCR) in grado di leggere, verificare e garantire la qualità di lettere, numeri e simboli impressi direttamente sulle parti e sui componenti. Il primo cliente di Cognex fu un produttore di macchine da scrivere che acquistò il sistema per ispezionare i tasti di ogni singolo apparecchio e garantire che fossero posizionati nel punto giusto.

Cognex è stata una delle primissime aziende a inserirsi in un mercato ben presto affollato di concorrenti, ognuno intento a conquistare una posizione nel campo innovativo della visione industriale. Nel corso dei primi anni, la visione industriale attraversava una fase di grande fermento, che si iscriveva all'interno della "rivoluzione robotica". La gente era convinta che i sistemi visivi avrebbero rivoluzionato non solo i processi produttivi, ma anche aree disparate come i trasporti e i lavori domestici. In realtà, una simile prospettiva non si rivelò altrettanto semplice da realizzare o comunque non in tempi così brevi, cosa del resto prevedibile.

Successo nel settore dei semiconduttori

In quanto fornitore per produttori OEM, Cognex cercò di individuare i settori in cui la visione industriale avrebbe costituito un importante vantaggio competitivo. Cognex individuò tale mercato nel settore delle apparecchiature per l'industria dei semiconduttori e dei componenti elettronici.

Questo settore aveva già riconosciuto l'importanza della visione industriale per migliorare la redditività, mantenere la massima pulizia nelle camere sterili eliminando la manipolazione umana di componenti di semiconduttori fragili e diminuire le dimensioni dei circuiti, con un conseguente aumento nel numero di chip per ogni wafer in silicio.

Sebbene numerosi produttori di apparecchiature si avvalessero di unità interne per lo sviluppo di tecnologie di visione, l'esclusività e l'esperienza di Cognex in materia di visione industriale permettevano di offrire soluzioni di gran lunga più efficienti rispetto a quelle concepite internamente dagli OEM.

Ben presto Cognex si impose come principale fornitore di sistemi visivi per i produttori di apparecchiature elettroniche e semiconduttori, che integrarono le soluzioni Cognex in diversi tipi di apparecchiature utilizzate per la produzione di chip e circuiti stampati.

Nel corso degli anni '90, Cognex ha lavorato a stretto contatto con questi clienti per espandere ulteriormente i confini delle tecniche di produzione assistite da tecnologie di visione industriale. Per rispondere alle esigenze pressanti delle aziende elettroniche e dei semiconduttori in materia di rapidità e prestazioni, Cognex ha sviluppato algoritmi di visione ancora più efficienti. Inoltre, con l'aiuto di Cognex, la visione industriale è stata estesa a un numero in costante crescita di fasi del processo produttivo.

Oggi la visione industriale è fondamentale in praticamente ogni fase del processo produttivo dei semiconduttori e gran parte di queste applicazioni sono state sviluppate da ingegneri Cognex. Nel 2005, l'impegno dei fondatori di Cognex, il dott. Robert J. Shillman, Bill Silver e Marilyn Matz, è stato premiato da Semiconductor Manufacturers International (SEMI) con il "SEMI Award" come riconoscimento per l'importante contributo tecnico offerto all'industria dei semiconduttori.

Cognex diventa un leader sul mercato

La strategia di Cognex orientata ai produttori OEM si è rivelata proficua. All'inizio del 1987 la società è diventata remunerativa per la prima volta nella sua storia. Cognex è stata quotata al NASDAQ nel 1989 con un prezzo iniziale di 1,38 dollari per azione. Nell'arco di un anno, il prezzo delle azioni è triplicato.

In questo periodo Cognex ha iniziato a crescere espandendosi a livello internazionale.

Nel 1989 Cognex ha inaugurato il primo ufficio internazionale in Germania, a Monaco. Nel 1990 ha fondato a Tokyo una filiale, Cognex KK, per gestire i rapporti d'affari in rapida crescita con importanti produttori giapponesi di attrezzature per semiconduttori e componenti elettronici. Oggi Cognex conta numerosi uffici in Nord America, Europa e Asia al servizio di una clientela mondiale, oltre a centinaia di distributori in tutto il mondo che si occupano della consegna dei prodotti Cognex.

Nel 1995 l'azienda ha eseguito la prima di numerose acquisizioni, rilevando Acumen, società statunitense specializzata nello sviluppo di apparecchiature per l'identificazione delle celle per l'industria dei semiconduttori. Le acquisizioni hanno svolto un ruolo importante nella crescita dell'azienda, permettendo a Cognex di penetrare in nuovi mercati per la visione industriale.

La visione nel XXI secolo

Gli attuali sistemi visivi hanno compiuto molta strada dallo sviluppo del primo sistema DataMan, all'inizio degli anni '80. Le funzionalità e il design orientato all'utente offerti oggi ai clienti di Cognex sono il risultato di 39 anni di esperienza diretta nello sviluppo di nuove tecnologie di visione e nell'adattamento alle applicazioni di visione industriale più impegnative.

Oggi Cognex mantiene il suo orientamento di azienda composta da "esperti in materia di visione". La società continua a esplorare nuovi modi per migliorare le prestazioni dei sistemi di visione industriale, cercando contemporaneamente di individuare nuovi mercati dove la tecnologia di visione potrebbe apportare un vantaggio competitivo.

Consigliati Cognex Prodotti
Loading...