• Contatto vendite Cognex: +39 02 3057 8196

  • Contatti

Azienda

Ambiente

Environmental Policies

Cognex si impegna ad agire responsabilmente per la conservazione delle risorse e dell'energia, così come in materia di sicurezza nella gestione e nello smaltimento dei materiali pericolosi.

Cognex si impegna a osservare tutte le leggi e i regolamenti applicabili, incluse le direttive dell'Unione europea RoHS (Restriction of Hazardous Substances) e WEEE (Waste Electrical and Electronic Equipment). A questo proposito, Cognex ha messo in atto programmi formali per ridurre l'impiego di sostanze pericolose nelle attività di produzione e di assistenza, e per garantire processi adeguati di smaltimento e riciclaggio delle apparecchiature elettriche ed elettroniche.

Per rafforzare l'applicazione di queste disposizioni, Cognex si serve di una catena di distribuzione orientata verso gli stessi obiettivi.  Nello sviluppo della catena produttiva, Cognex prende in considerazione l'impatto ambientale insieme ad altri fattori fondamentali come la qualità, le prestazioni e il prezzo.

È importante che i nostri clienti, i fornitori e i dipendenti sappiano che Cognex si impegna per proteggere e migliorare l'ambiente per le generazioni future.

Osservanza della direttiva RoHS sulla limitazione delle sostanze pericolose 
La direttiva RoHS limita l'impiego di materiali pericolosi nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche. Cognex si è impegnata a garantire l'osservanza della RoHS eliminando piombo, mercurio, cadmio, cromo e altre sostanze pericolose dai suoi prodotti.

In alcuni casi, Cognex potrebbe non essere in grado di convertire determinati prodotti a causa della mancanza di componenti conformi alla RoHS o perchè i prodotti sono al termine della loro durata utile. In questi casi, Cognex raccomanderà prodotti alternativi conformi ai requisiti RoHS e assisterà i clienti nello sviluppo di piani di transizione.  Tutti i prodotti Cognex i cui programmi di sviluppo sono iniziati dopo luglio 2005 sono stati concepiti per essere conformi alla RoHS.

Osservanza della direttiva WEEE sullo smaltimento di apparecchiature elettriche ed elettroniche 
Cognex sostiene interamente l'implementazione della direttiva WEEE, che ha lo scopo di ridurre e riciclare il volume crescente di apparecchiature elettriche ed elettroniche smaltite in discariche interrate.

I prodotti Cognex sono progettati e realizzati per garantire una lunga durata e un'elevata affidabilità, e sono stati valutati sulla base dei criteri stabiliti nella direttiva WEEE. Dove possibile, i prodotti verranno riparati per ridurre l'impatto ambientale dei rifiuti elettronici. Nel caso in cui la riparazione non fosse possibile, Cognex concorderà con i clienti il ritiro del prodotto per uno smaltimento adeguato. Cognex è registrata in numerosi stati membri dell'Unione Europea in base ai requisiti della direttiva WEEE.

I clienti all'interno di stati membri dell'Unione Europea che possiedono prodotti Cognex destinati allo smaltimento sono pregati di contattare l'assistenza tecnica per ulteriori istruzioni.

Environmental After Link


Background

In 2010, Congress passed the Dodd-Frank Wall Street Reform and Consumer Protection Act (“Dodd-Frank”) Section 1502 (“§ 1502”) requiring the Securities and Exchange Commission (“SEC”) to issue rules specifically relating to the use of “Conflict Minerals” within manufactured products. Conflict Minerals are defined by the US Law as tin, tantalum, tungsten and gold (also known as the “3TGs”) and related derivatives originating from the Democratic Republic of the Congo (“DRC”) and adjoining countries (collectively, “DRC Region”). The SEC rules require any SEC registrant whose commercial products contain any 3TGs to determine whether the minerals originated from the DRC Region, and, if so, whether they are conflict free. By enacting this provision, Congress intends to further the humanitarian goal of ending the extremely violent conflict in the DRC Region, which has been partially financed by the exploitation and trade of Conflict Minerals originating in the DRC Region.

Commitment

Cognex Corporation (“Cognex”) is committed to complying with the § 1502 requirements by working with our supply chain partners and taking reasonable steps to ensure 3TGs are not sourced by Cognex or our supply chain partners in a way that would directly or indirectly benefit armed groups responsible for serious human rights abuses in the DRC Region.

It is the desire of Cognex to make responsible sourcing decisions for all of our 3TG products, including materials and components contained therein (collectively, “3TG Product”); however, due to the complexity of our supply chain and the number of suppliers involved, this is a process that will evolve over time. In the meantime, Cognex will take reasonable steps to map our 3TG Product, back to the smelter.

Expectations of Suppliers

Cognex expects our suppliers to partner with us and also make responsible sourcing decisions. We expect our suppliers, at a minimum, to comply with our requests to provide statements and perform due diligence about the source of any conflict minerals in their products which are provided to us. Cognex’s direct suppliers may have to require successive upstream suppliers to complete a Conflict Minerals survey, such as the Electronic Industry Citizenship Coalition-Global e-Sustainability Initiative (“EICC-GeSI) Conflict Minerals Reporting Template or similar, until the smelter is identified. Cognex is committed to take reasonable action for suppliers who are not conflict free and/or do not comply with our disclosure requests as outlined in this policy.

2017 Conflict Minerals Report

RICHIEDI L'ACCESSO PER OTTENERE SUPPORTO E FORMAZIONE SUI PRODOTTI E MOLTO ALTRO


REGISTRATI A MYCOGNEX

AVETE DELLE DOMANDE?

I rappresentanti Cognex sono disponibili in tutto il mondo per supportarvi nelle vostre necessità di lettura dei codici a barre industriali

CONTATTI