• Contatto vendite Cognex: 02 30578196

  • Contatti

Blog Cognex

Risolvere le sfide relative alle specifiche POS nei centri di distribuzione al dettaglio

banner image of boxes and items being scanned

Poiché sempre più rivenditori al dettaglio di edilizia si tuffano nel commercio digitale, stanno scoprendo che le operazioni dei loro centri di distribuzione hanno bisogno di evadere gli ordini di singoli articoli come se fossero stati presi da uno scaffale di un negozio e scansionati in un registro di cassa.

Tradizionalmente, la maggior parte delle operazioni e dei sistemi dei centri di distribuzione al dettaglio erano incentrati sulla lavorazione dei cartoni, che contenevano più numeri di singoli articoli (diciamo una bottiglia di vino). Tutto quello che dovevano fare era portare i cartoni dai fornitori, conservarli nel magazzino e prelevarli e spedirli ai negozi al dettaglio, dove il loro contenuto sarebbe stato suddiviso e messo sugli scaffali per i clienti per l'acquisto. I sistemi POS (point-of-sale) nei negozi sono stati progettati per leggere ed elaborare i codici a barre su questi singoli articoli.

Ora, con il passaggio a un maggior numero di ordini online e di evasione diretta ai clienti, questi stessi centri di distribuzione devono avere la capacità di ricevere, smistare, prelevare e spedire le stesse singole bottiglie di vino ai singoli clienti. Questa tendenza ha creato pressione sui centri di distribuzione per adattare e modificare i loro processi operativi per mantenere alti tassi di produttività in modo da soddisfare sia le aspettative dei negozi che dei consumatori finali. 

Effettuare una transizione graduale a questo nuovo paradigma non è cosa priva di sfide. Uno dei problemi principali alla base della sfida operativa è che le specifiche del codice a barre per POS sono diverse da quelle per il centro di distribuzione.

I codici GS1 hanno specifiche diverse per DC e POS

Diagramma del punto di vendita logistico nei centri di distribuzione

Dedichiamo un minuto a comprendere le nozioni di base delle specifiche dei codici a barre utilizzate dai rivenditori al dettaglio, sia a livello di POS, sia a livello di centri di distribuzione. I sistemi POS al dettaglio e i centri di distribuzione di solito hanno i loro sistemi progettati intorno alla specifica del codice GS1. Tuttavia, all'interno delle specifiche GS1, ci sono delle sfumature. Per l'ambiente POS, i codici a barre e i sistemi di scansione sono conformi alle specifiche POS GS1, il che significa codici a barre più piccoli, con diversi elementi di dati, che possono essere presentati da un essere umano a un lettore di codici a barre (tipicamente un lettore specificamente progettato per leggere codici piccoli da piccole distanze). D'altra parte, nel centro di distribuzione, le specifiche GS1 sono diverse, in quanto sono progettate per supportare il trasporto (spostandosi attraverso lo stabilimento su un nastro trasportatore ad alta velocità). I codici sono più grandi e devono essere letti ovunque sul nastro trasportatore. Le differenze tra le due specifiche hanno reso difficile per i sistemi di controllo dei centri di distribuzione con sistemi di scansione tradizionali supportare entrambi.

Scarica la Guida alle soluzioni per il settore logistico

Opzioni per centri di distribuzione

Allora, qual è l'approccio migliore per i centri di distribuzione per adattarsi a questo nuovo paradigma? Esistono diversi modi per affrontare questa sfida. Ad alto livello, i rivenditori al dettaglio hanno un paio di scelte: 1) possono aggiornare i loro centri di distribuzione con una tecnologia che supporti entrambi i set di standard di codice oppure, 2) possono creare centri di evasione ordini separati che gestiscono solo le spedizioni dirette ai clienti dagli ordini online.

Aggiornamento dei centri di distribuzione esistenti

Va notato che i processi operativi e le attrezzature necessarie per soddisfare i singoli articoli per ordini di una o più righe per i consumatori sono diversi da quelli per ricevere, immagazzinare e spedire cartoni sfusi di merci ai negozi. Oltre ad adattare i processi per raggiungere l'efficienza, la tecnologia sottostante (sistema di gestione del magazzino [WMS], infrastruttura di stoccaggio e trasporto e attrezzatura per la lettura di codici a barre) dovrebbe essere esaminata per vedere se supporta la gestione di merci sia "trasportabili" che "basate su POS". Al centro del sistema ci sono i codici a barre, quindi la tecnologia di lettura dei codici a barre dovrebbe essere in grado di supportare entrambi i tipi di specifiche del codice contemporaneamente. I lettori di codici a barre a gestione di immagini, come il Cognex DataMan 470, sono ideali per queste situazioni.

Centri regionali di evasione ordini dedicati

Se l'aggiornamento dei centri di distribuzione esistenti non è un'opzione praticabile, forse la progettazione di centri di distribuzione regionali dedicati che sono posizionati strategicamente e riforniti in modo tale che la maggior parte degli ordini online possa essere ricevuta dai clienti entro 1-2 giorni è una buona alternativa. Questo modello è stato implementato con successo nel settore del bricolage con un rivenditore al dettaglio leader. Con la domanda online in crescita ogni anno, i consumatori hanno chiarito che apprezzano la comodità di ordinare gli articoli in modo digitale e sono contenti di non dover andare in un negozio per ritirarli.

La scelta tra queste due opzioni dipende dal volume del tuo business online e se vale la pena investire il capitale in stabilimenti dedicati solo all'evasione ordini online.

Esempi di applicazioni POS nel centro di distribuzione

Dato che la maggior parte dei rivenditori al dettaglio ha una presenza online che offre esperienze di acquisto omnicanale, non sorprende che le applicazioni di tipo POS abbiano trovato la loro strada nei centri di distribuzione al dettaglio. Di seguito sono riportati alcuni esempi di applicazioni che evidenziano come è possibile adattare i processi per soddisfare le esigenze degli ordini di un singolo articolo (tipo POS).

Lettura della presentazione per l'evasione del magazzino

Ad esempio, Ocado, un negozio di alimentari solo online, seleziona, smista e consegna oltre 1,5 milioni di articoli al giorno direttamente dal suo magazzino. Per soddisfare le richieste di volume, gli operatori devono prelevare rapidamente e accuratamente i singoli articoli (con codici a barre più piccoli) dall'inventario per evadere gli ordini. Essenzialmente queste azioni si troverebbero in un negozio di edilizia. A tale scopo, hanno installato delle stazioni di lettura di codici a barre a gestione di immagini a mani libere in modalità sospesa per aiutarli a soddisfare la produttività senza errori richiesta per soddisfare le aspettative di consegna il giorno stesso o quello successivo. Per il confronto della produttività, utilizzando questo processo il loro tasso di prelievo era il doppio di quello che in precedenza erano in grado di fare utilizzando la scansione manuale tradizionale durante il prelievo.

Punto vendita logistico nei centri di distribuzione - Ocado

Tunnel di ricezione

Un altro esempio in cui i requisiti del tipo POS sono giunti al centro di distribuzione è dove i team di logistica in ingresso devono essere in grado di elaborare sia singoli articoli (specifica UPC di tipo POS) sia cartoni e sovraimballaggi (specifiche del codice trasportabile) o disporre di un sistema di ricezione che sia progettato specificamente per articoli di tipo POS. L'utilizzo di un tunnel di ricezione con tecnologia che fornisce la flessibilità di leggere entrambe le specifiche del codice a barre ad alta velocità, come i lettori di codici a barre Cognex a gestione di immagini che supportano più simbologie, hanno una lunghezza focale variabile per leggere etichette di qualsiasi dimensione e possono leggere il codice su qualsiasi lato dell'articolo, può portare a guadagni significativi in termini di produttività ed efficienza.

Punto vendita logistico nei centri di distribuzione - Tunnel di ricezione

Smistamento dell'articolo

Gli articoli di tipo POS sfusi (ad es. un flacone di shampoo) spesso arrivano in cartoni o cassette di trasporto sovraimballati. Per supportare la rapida evasione di un singolo articolo, le scatole sovraimballate vengono suddivise e i singoli contenuti devono essere inseriti, ordinati e immagazzinati per l'evasione. Il convogliamento e la lettura di codici su questi tipi di articoli, in particolare quelli con lati curvi o codici a barre, è difficile per i sistemi standard che sono abituati a leggere codici di grandi dimensioni che si trovano su un asse prevedibile (ad es. sul lato o sulla parte superiore di una scatola). I sistemi di lettura di codici a barre Cognex acquisiscono immagini multiple del codice mentre passa, indipendentemente dall'angolo sul nastro trasportatore. Utilizzando la nostra capacità di leggere i codici con prospettive estreme (angoli difficili) e di decodificare i codici danneggiati, otteniamo velocità di lettura estremamente elevate, necessarie per soddisfare i requisiti di produttività.

Punto vendita logistico nei centri di distribuzione - Smistamento dell'articolo

Coloro che si adattano saranno concorrenziali

Come puoi vedere, con la direzione in cui sta andando lo shopping dei consumatori, sarà molto importante per i rivenditori al dettaglio che vogliono avere successo in questo modello di ordine/evasione diretta online adattare le loro operazioni e la tecnologia per supportare sia l'imballaggio all'ingrosso (cartoni e pallet) che come singoli prodotti che i consumatori andrebbero altrimenti ad acquistare nei negozi. Coloro che si adattano avranno successo e quelli che non lo fanno potrebbero affrontare un futuro incerto.

Scarica la Guida alle soluzioni per il settore logistico

 

Altri post in merito a

OTTIENI L’ACCESSO AD ASSISTENZA E FORMAZIONE IN MERITO AI PRODOTTI E MOLTO ALTRO ANCORA

Entra a far parte di MyCognex

AVETE DELLE DOMANDE?

I rappresentanti Cognex sono disponibili in tutto il mondo per supportarvi nelle vostre necessità di lettura dei codici a barre industriali

CONTATTI