• Contatto vendite Cognex: 02 30578196

  • Contatti

Testimonianze dei clienti

Rilevamento delle etichette senza errori a una velocità di 100 pezzi al secondo con Checker™

Reconcile Engineering Packaging 5705 series inspection

Prodotti correlati

In-Sight 2000

aiutano a garantire una produzione senza alcun difetto.

2D Machine Vision Systems Insight 7000 and hand holding In-Sight 9000

Sistemi di visione In-Sight

Ispeziona, identifica e guida i componenti in modo preciso e affidabile

Rilevamento delle etichette senza errori a una velocità di 100 pezzi al secondo con Checker™

 
Per affrontare adeguatamente alcune problematiche espresse dai propri clienti operanti nei settori della produzione di CD/DVD e farmaceutico, Reconcile Engineering doveva trovare una soluzione affidabile.

Il primo problema era quello relativo alla verifica della presenza della linguetta sulla confezione plastica stampata dei CD. Il secondo invece riguardava il conteggio di etichette di forma complessa utilizzate nel comparto farmaceutico. Per entrambe le applicazioni Checker, il sensore “intelligente” per l’ispezione dei pezzi di Cognex, si è rivelato decisamente superiore alla concorrenza.

Società con sede a Dublino (Irlanda), Reconcile Engineering è specializzata nella produzione di sistemi di validazione e di ispezione degli imballaggi e detiene una posizione di leadership nello sviluppo di sistemi per l’ispezione di CD, DVD e imballaggi. I sistemi per la riconciliazione e l’ispezione della società sono utilizzati in numerose linee di imballaggio automatiche operanti a elevata velocità dai maggiori produttori mondiali di supporti ottici. Reconcile Engneering è in grado di fornire soluzioni per in grado di colmare le attuali lacune in termini di apparecchiature di qualità per l’ispezione degli imballaggi, assistere i clienti nell’operazione di riconciliazione delle loro linee di produzione, nonché realizzare soluzioni personalizzate per l’ispezione e l’etichettatura.

I produttori non possono accettare errori nelle confezioni in quanto i consumatori sono divenuti sempre più esigenti nei confronti dei prodotti che acquistano. I fornitori quindi non possono correre il rischio di immettere sul mercato un prodotto difettoso e devono essere certi del contenuto di ogni confezione che esce dai loro stabilimenti. L’ispezione nell’ imballaggio deve garantire un livello di affidabilità del 100%. I prodotti non possono essere introdotti sul mercato con informazioni errate, con caratteri mancanti, con scritte in una lingua diversa da quella del mercato di destinazione o persino con l’etichetta disallineata. I clienti si rivolgono a Reconcile Engineering per la soluzione di tutti questi problemi.

Come evitare che un CD per il mercato francese finisca sul mercato tedesco e viceversa.
 

Uno dei problemi che Reconcile Engineering si è trovata ad affrontare è stato sollevato da un importante produttore di CD. Quest’ultimo doveva effettuare l’ispezione delle confezioni stampate dei CD è verificare la presenza della lingua corretta sul retro dei propri CD. Eventuali incongruenze potevano comportare ritardi e costosi richiami. L’obbiettivo del cliente era assicurare che i CD con il retro scritto in lingua francese non fossero in inviati in Germania e viceversa. L’altra richiesta del cliente era quella di verificare che le retrocopertine dei CD fossero allineate in maniera corretta e orientate nella giusta direzione.

I responsabili di Reconcile Engineering hanno esaminato le diverse opzioni disponibili per questo genere di ispezioni e hanno verificato le potenzialità di numerose soluzioni tra cui il sensore Checker® di Cognex. Quest’ultimo è stato il solo a superare la prova con esito completamente positivo. Il sensore per l’ispezione dei pezzi di Cognex ha dimostrato tutte le sue potenzialità nell’individuazione dei pattern di testo stampati sui contenitori dei CD, motivo per cui è stato installato sulla linea di stampa dai tecnici di Reconcile. L’intera operazione ha richiesto solamente un paio d’ore: anche in un lasso di tempo così breve Checker è stato in grado di rilevare e correggere un’incongruenza.

 
Un problema non risolvibile con un tradizionale sensore fotoelettrico

 
Nel caso dell’applicazione appena descritta non era possibile impiegare i tradizionali sensori fotoelettrici, ragione per cui si rendeva necessaria un’alternativa più costosa che richiedeva l’adozione di più sensori. Con Checker non è necessario un segnale di trigger esterno, per cui risulta possibile l’ispezione di differenti prodotti o colori sulla stessa apparecchiatura, in modo da garantire la più completa flessibilità.

Il sensore Checker risulta particolarmente utile nelle applicazioni di packaging in quanto è in grado di sincronizzare lo scarto dei pezzi in presenza di linee a velocità variabile utilizzando un encoder per il conteggio - invece dell’intervallo temporale - per garantire la tracciabiltà delle confezioni difettose tra le stazioni di ispezione e scarto. La capacità di Checker di “comprendere” l’oggetto che sta osservando gli permette di azionare con precisione la sua uscita in corrispondenza della corretta posizione dell’encoder. 

Un conteggio alla velocità di 100 etichette al secondo

 
Dovendo affrontare il problema legato al conteggio di etichette particolarmente complesse utilizzate in ambito farmaceutico, i responsabili di Reconcile hanno deciso di integrare Checker come opzione per tutti i clienti da installare sui loro sistemi per il conteggio delle etichette. Su queste etichette trasparenti con uno sfondo chiaro sono impressi i testi, il numero di lotto e così via. Poiché le etichette sono trasparenti e composte da uno strato a due livelli, il conteggio risulta particolarmente difficoltoso. In precedenza, Reconcile aveva sperimentato l’uso di sensori ottici o a ultrasuoni. Nessuna di queste due opzioni è stata in grado di assolvere il compito a causa della complessità delle etichette.

Checker, per contro, è stato installato in tempi brevi, è ora completamente operativo ed è in grado di effettuare il conteggio a una velocità di 100 etichette al secondo. Il cliente è completamente soddisfatto: non solo Checker si è dimostrato molto affidabile e di semplice uso, ma grazie ad esso la velocità di conteggio è aumentata in maniera sensibile.

 
Estrema semplicità d’uso

Per gli utenti finali, l’uso di Checker non può essere più semplice. Il sensore è installato sui loro sistemi e Reconcile Engineering ha montato una piccola unità di controllo. Sul sensore Checker è stato installato un puntatore laser collegato a un PLC in modo da consentire all’operatore di allineare le lenti con il prodotto che deve essere “studiato” da Checker. L’operatore deve quindi solamente premere un tasto verde – corrispondente all’operazione di apprendimento - e Checker è pronto per entrare in funzione.

 
“Senza il sensore per l’ispezione dei pezzi Checker – Des Farrelly, amministratore delegato di Reconcile Engineering – sarebbe stato impossibile risolvere questo problema di conteggio delle etichette. In considerazione della possibilità di raggiungere velocità di 100 etichette al secondo, d’ora in poi includeremo Checker nei nostri sistemi per il conteggio delle etichette”.

 

Informazioni per l’editore

 
Reconcile Engineering Ltd. è una società di prgettazione e ingegnerizzazione specializzata nella realizzazione di sistemi di validazione e di ispezione. L’azienda, con sede a Dublino, ha conquistato una posizione di leadership nel campo dei sistemi di ispezione di CD, DVD e imballaggi. I sistemi per la riconciliazione e l’ispezione della società sono utilizzati in numerose linee di imballaggio automatiche operanti a elevata velocità dai maggiori produttori mondiali di supporti ottici.

Per ulteriori informazioni consultate:

Related Customer Stories

Prodotti Cognex presentati

OTTIENI L’ACCESSO AD ASSISTENZA E FORMAZIONE IN MERITO AI PRODOTTI E MOLTO ALTRO ANCORA

Entra a far parte di MyCognex

AVETE DELLE DOMANDE?

I rappresentanti Cognex sono disponibili in tutto il mondo per supportarvi nelle vostre necessità di lettura dei codici a barre industriali

CONTATTI
Loading...