• Contatto vendite Cognex: 02 30578196

  • Contatti

Testimonianze dei clienti

Quando l’affidabilità è importante

Huhtamaki Packaging

Prodotti correlati

2D Machine Vision Systems Insight 7000 and hand holding In-Sight 9000

Sistemi di visione In-Sight

Ispeziona, identifica e guida i componenti in modo preciso e affidabile

Fixed-mount barcode readers

Lettori di codici a barre fissi

Lettori di codici a barre dotati di funzioni di visione che offrono la facilità d'uso e la convenienza degli scanner laser


 

Fornire packaging a un produttore di alimenti per l’infanzia è un compito che non può essere sottovalutato. Huhtamaki France ha dovuto mettere in conto potenziali problemi di natura sia tecnica sia di pubbliche relazioni quando si è trovata ad affrontare un problema apparentemente semplice che è stato risolto completamente e in maniera soddisfacente grazie ai sistemi di visione di Cognex.


 

Ciascun elemento utilizzato per l’imballaggio di un contenitore di alimenti per l’infanzia è prodotto singolarmente da Huhtamaki e inviato al cliente per il riempimento. Sul coperchio trasparente di ogni contenitore – la cui produzione avviene a ritmi particolarmente elevati - viene apposta  un’etichetta che dichiara contenuti e gusto del cibo contenuto. E’ essenziale che ogni consegna fatta al cliente contenga l’etichetta esatta. Il fornitore iniziale dell’etichetta non può garantire che ciascun lotto contenga le etichette esatte. E’ evidente che il rischio maggiore è quello di scambiare le etichette, con il potenziale rischio di un reazione allergica da parte del consumatore. Tenuto contro degli standard particolarmente elevati richiesti da questo tipo di mercato, Huhtamaki si è trovata ad affrontare un problema che, seppure ben delineato, era nel contempo impegnativo in quanto richiedeva la totale assenza di difetti, condizione quest’ultima indispensabile per proteggere il consumatore finale e salvaguardare la reputazione sia di Huhtamaki sia dei suoi clienti. Si trattava di un obiettivo comunque ambizioso considerato i ritmi produttivi in gioco.

Ciascuna linea di produzione dell’impianto, completamente automatizzata, opera a elevata velocità e si distingue per l’estrema flessibilità. La produzione è continua e avviene su tre turni per sette giorni alla settimana. Ciascuna linea è in grado di realizzare differenti prodotti e ogni cambio deve avvenire in tempi brevi. Tutti questi fattori sono entrati in gioco quando lo scorso anno Huhtamaki ha iniziato a produrre confezioni per uno dei maggiori produttori di cibi per l’infanzia.

La fabbrica francese di Huhtamaki, situata ad Auneau, nel Sud della Francia, è uno dei maggiori siti produttivi specializzata nella realizzazione di quattro principali tipi di confezioni destinati all’industria alimentare. Le attività svolte nello stabilimento francese comprendono formatura della carta, estrusione plastica, termoformatura, stampaggio a iniezione di materie plastiche, etichettatura nel modello e fibre incapsulate. L’applicazione in questione riguarda l’etichettatura nel modello.

Un’affidabilità al 100% per evitare serie conseguenze





Azienda di circa 15.000 dipendenti presente con stabilimenti e filiali di vendita in 36 Paesi, Huhtamaki è uno dei maggiori protagonisti a livello mondiale nella produzione di imballaggi per il mercato consumer. La società è in grado di fornire soluzioni e sistemi di packaging completi come pure sviluppare prodotti su specifica del cliente. Huhtamaki occupa una posizione di leadership per quanto riguarda le confezioni in carta, fibre incapsulate e plastica rigida. I clienti di questi tipi di imballaggio spaziano dai produttori di latticini, a quelli di carni e di alimenti per l’infanzia e per Huhtamaki, in grado di fornire soluzioni per tutti i settori dell’industria alimentare, dai gelati ai cibi per bambini, dalla frutta alla verdura, alle carni, questo rappresenta uno dei principali mercati. Huhtamaki si trova dunque ad essere protagonista in settore molto competitivo e particolarmente selettivo quando si vanno a considerare aspetti quali sicurezza e controllo qualità.

In un mercato così difficile un’azienda come Huhtamaki non ha altra alternativa che garantire la totale assenza di difetti a fronte di elevati livelli di produttività. L’appartenenza a HACCP (Hazard Analysis and Critical Control Point), che implica la stretta osservanza delle normative che regolano l’aspetto igienico è un fattore da tenere in considerazione. In un contesto come questo, non può essere tollerato niente che possa mettere a repentaglio la reputazione delle aziende o compromettere il controllo qualità.

 

Problemi e soluzioni


 

La natura del problema che si trovavano a dover affrontare ha indotto i responsabili di Huhtamaki a ricercare una soluzione che contemplasse l’impiego dei sistemi di visione. Si trattava della sola alternativa possibile in presenza di velocità di produzione molto elevate, in quanto l’ispezione condotta da personale addetto non risultava assolutamente praticabile.

Didier Lemaire, responsabile tecnico dello stabilimento francese di Huhtamaki, aveva avuto una precedente esperienza con i sistemi di visione: per risolvere questo specifico problema, però, doveva trovare una soluzione più affidabile, capace di garantire elevate velocità e, soprattutto, di uso estremamente semplice. Essendo al corrente della reputazione dei prodotti Cognex, Lemaire è entrato in contatto con la società e, dopo una riunione con i responsabili di quest’ultima, ha avviato una collaborazione con Caire, un integratore di Cognex, che ha garantito la realizzazione di un sistema di visione dotato di un’interfaccia utente dedicata, capace di assicurare la massima semplicità d’uso e la possibilità di adattarsi a future evoluzioni.

La soluzione in questione doveva rispondere e soddisfare parecchi criteri stabiliti da Huhtamaki che erano stati oggetto di colloqui quando i responsabili dell’azienda, nella fase iniziale di ricerc di un fornitore di sistemi di visione, avevano incontrato quelli di Cognex.

Ciascuna sessione di produzione coinvolge due linee di coperchi che vengono convogliati da un nastro trasportatore ed etichettati con la medesima etichetta adesiva che indica un gusto specifico e un insieme di ingredienti. I coperchi vengono costantemente fatti girare a 360°, fattore questo che tende a complicare il lavoro del sistema di visione. Una volta etichettati i coperchi devono essere verificati prima del confezionamento e quindi spediti al cliente. Per garantire l’assenza di difetti e la più totale affidabilità, il sistema deve essere in grado di acquisire e memorizzare un certo numero di informazioni al fine di realizzare l’obbiettivo desiderato.

 

Flessibilità e scalabilità


 

La soluzione proposta doveva anche possedere doti di scalabilità e flessibilità, in modo da consentire l’apporto di futuri cambiamenti a livello di grafica, colori e prodotti. Oltre a ciò dovevano essere tenute in considerazioni le variazioni delle condizioni ambientali in termini di illuminazione e temperatura.

Il sistema, inoltre, doveva essere particolarmente semplice, adatto quindi all’uso da parte di personale con limitata esperienza nel campo dei sistemi di visione; quest’ultimo doveva poter essere addestrato a lavorare in maniera autonoma con il programma e avere la possibilità di apportare semplici modifiche senza per questo compromette l’affidabilità e il buon funzionamento del sistema stesso.

 

Un soluzione veramente affidabile


 

Caire ha sfruttato la sua capacità di affrontare e soddisfare le necessità dell’utenza in maniera innovativa nonché l’esperienza e il know how acquisiti nello sviluppo di soluzioni che prevedono l’uso di prodotti Cognex.

La soluzione proposta da Caire prevede l’uso dei sensori di visione In-Sight® su entrambe le linee che vengono trasportate dal nastro e la connessione dell’interfaccia Huhtamaki mediante un semplice protocollo OPC (Open Protocol Communications) che gira su un PC. L’utilizzo di un tool di visione avanzato come PatMax ha consentito di realizzare un’interfaccia veramente semplice con le immagini del prodotto visualizzate in maniera estremamente chiara e ha giocato un ruolo decisivo nelle operazioni di riconoscimento dell’etichetta e di acquisizione dell’immagine da valutare.

L’impiego di PatMax permette al programma di memorizzare e riconoscere l’area di testo e determinati aspetti dell’etichetta, nonché il suo posizionamento sul coperchio.

Non è richiesta nessuna complessa configurazione dei parametri, garanzia questa di semplicità d’uso e flessibilità sul lungo termine. Un pezzo che non corrisponde all’immagine acquisita viene immediatamente scartato. La capacità intrinseca di PatMax di acquisire una quantità sufficiente di informazioni dettagliate non solo assicura la totale assenza di difetti, ma anche un tasso trascurabile di falsi scarti.

La semplicità e l’affidabilità di questa soluzione ha permesso a Huhtamaki di mantenere un’elevata velocità di produzione senza penalizzazione alcuna in termini qualitativi: i risultati ottenuti sono stati così soddisfacenti che Huhtamaki sta considerando l’opportunità di applicare la tecnologia di visione ad altre aree produttive.

Per ulteriori informazioni consultate:

Related Customer Stories

Prodotti Cognex presentati

OTTIENI L’ACCESSO AD ASSISTENZA E FORMAZIONE IN MERITO AI PRODOTTI E MOLTO ALTRO ANCORA

Entra a far parte di MyCognex

AVETE DELLE DOMANDE?

I rappresentanti Cognex sono disponibili in tutto il mondo per supportarvi nelle vostre necessità di lettura dei codici a barre industriali

CONTATTI
Loading...